Previous Next

28 aprile 2018 - Premio letterario Costa Smeralda

È il luogo dell'anima a cui si sono ispirati poeti e scrittori, ma è anche un ecosistema fragile da tutelare in una relazione uomo-ambiente sempre più sbilanciata. È un tòpos letterario e, al tempo stesso, una risorsa minacciata. Ci sono tutte le declinazioni del mare nel Premio letterario Costa Smeralda, giunto alla sua seconda edizione: un appuntamento che si rinnova e ripropone la collaborazione tra il Consorzio Costa Smeralda – organizzatore dell'evento – e la Fondazione MEDSEA, che coordina la sezione “Innovazione Blu” del premio.

MEDSEA ha indetto una selezione per la ricerca di progetti, brevetti, ricerche che si siano distinte nel campo dell’innovazione tecnica o tecnologica o gestionale di prodotto o di processo, applicata alla Economia Blu e finalizzata alla riduzione degli impatti negativi delle attività economiche nei mari e negli oceani.

Nell'edizione 2018 ad aggiudicarsi il riconoscimento per la sezione “Innovazione Blu” è stata la “Wave for Energy” srl che, in collaborazione con il Politecnico di Torino, ha sviluppato un dispositivo per la produzione di energia dalle onde del mare, battezzato ISWEC (Inertial Sea Wave Energy Converter). “La tecnologa ISWEC risponde in maniera intelligente e non invasiva alla necessità di investire in una delle fonti più interessanti di energia rinnovabile: minimo è l'impatto visivo del dispositivo, che si presenta come una piccola imbarcazione che può essere posta a distanza dalla costa”, ha commentato il presidente di MEDSEA, Alessio Satta, che ha consegnato il premio.

Quest'anno la sfida è rilanciata perché di mare non si parla mai abbastanza. “Siamo il pontile dell’Europa nel Mediterraneo e il Paese con la più grande tradizione nautica al mondo”, ha sottolineato nella passata edizione Simone Perotti, vincitore 2017 della sezione Narrativa, con “Rais”: un avamposto sul mare a cui il Premio Costa Smeralda fa riferimento, in occasione della serata che apre la stagione culturale nel cuore del Mediterraneo. Oltre a “Innovazione Blu” e “Narrativa”, il premio vanta anche la sezione “Saggistica”, conquistata nell'edizione dell'esordio da Sandro Carniel con “Oceani”.

Tanti gli ospiti di prestigio che quest'anno hanno raccolto l'invito a partecipare all'evento, diretto dall'attrice, regista e blogger Beatrice Luzzi: in Costa Smeralda arriveranno Piero Angela e Maxwell Kennedy, nono figlio di Bob Kennedy; Roberto Cotroneo farà parte della giuria mentre spetterà al direttore di Radio 3 Marino Sinibaldi introdurre il premio. L'appuntamento con il gran galà del mare è per il 27 aprile a Porto Cervo.

Ultime notizie

©2018 MEDSEA Foundation. All Rights Reserved.