Un nido per gli uccelli migratori

Costruzione di un nido per uccelli migratori nell'Isola di Carloforte

 

 Sustainable Development Goals:

 

 

Mission:

Migliorare la protezione degli uccelli migratori che svernano e nidificano a Carloforte. 

La necessità urgente di proteggere gli uccelli acquatici migratori 

In passato, molti uccelli acquatici migratori hanno subito una distruzione di massa, che ha ridotto notevolmente il loro numero e il loro raggio d'azione. Leggi specifiche di protezione, combinate con una governance efficace, hanno portato a un notevole recupero delle popolazioni nidificanti in alcuni paesi dell'UE, mentre nel Mediterraneo meridionale e orientale i numeri sono addirittura in calo dal 2008. Alcune specie hanno anche beneficiato della creazione di zone umide artificiali, come risaie, saline e cave di ghiaia, che possono costituire habitat complementari alle zone umide naturali. 

Le Saline di Carloforte un punto di riferimento per gli uccelli migratori 

L'elenco delle specie osservate nelle Saline di Carloforte tra il 1993 e il 2020 comprende: 

  • 86 specie, di cui 59 non passeriformi e 27 passeriformi 

  • 9 (garzetta, fenicottero, cavaliere italiano, avocetta, fratino, gabbiano rosato, gabbiano corso, sterna comune e fraticello) 

  • nel caso del Fenicottero sono stati osservati diversi tentativi di nidificazione, nessuno dei quali portato a termine 

  • l'Avocetta e il Gabbiano Rosato che hanno nidificato quasi regolarmente 

  • il gabbiano corso che negli ultimi due decenni ha colonizzato con successo le saline di Carloforte. 

MEDSEA ha avviato una collaborazione con il Comune di Carloforte nell'Isola di San Pietro e la LIPU per la conservazione del sito naturale «Ex Saline di Stato di Carloforte» con l'obiettivo di tutelare e conservare l'ecosistema e l'habitat naturale con le diverse specie faunistiche e vegetali specie presenti.  

Targets 

  • Ripristino degli argini all'interno della salina come isole di nidificazione per proteggere la specie dalla presenza di numerosi e persistenti disturbi e minacce (ratti, cani, ecc.) 

  • Creazione di punti di avvistamento, all'interno del periplo pedonale delle Saline, per il birdwatching per sensibilizzare sulle specie migratorie e contribuire alla loro conservazione 

Partner 

Comune di Carloforte, LIPU 

Foto Credits: 

Ex Saline di Carloforte – Comune di Carloforte 

Avocetta e Gabbiano Corso © Giorgio Paesani 

Gabbiano Roseo © Federico Pastore 

 

Il nostro Team dedicato alla costruzione di un nido per uccelli migratori nell'Isola di Carloforte:

Image

Alessio Satta

Coordinatore

Image

Francesca Etzi

Ingegnere ambientale

 

Torna alle Campagne


 

©2018 MEDSEA Foundation. All Rights Reserved.