Previous Next

All'UN Ocean Conference nasce la coalizione di fondazioni Europee impegnate alla tutela dell'Oceano con MEDSEA

La Fondazione MEDSEA (Italia), la Fondation de la Mer (Francia) e la Fondazione John Nurminen (Finlandia) inaugurano la coalizione di fondazioni europee per la protezione degli Oceani. 

L’occasione è stata a Lisbona, in occasione dell'Ocean Summit delle Nazioni Unite dal 27 giugno al 1 luglio, dove le tre fondazioni e i loro rispettivi rappresentanti hanno annunciato la creazione di una coalizione europea di fondazioni dedita alla tutela dell’oceano. “In un contesto di emergenza climatica e biologica, questa iniziativa permette di rafforzare le azioni sul terreno, dal Mar Baltico al Mediterraneo, passando per l'Atlantico e senza dimenticare i Territori d'Oltremare – si legge in una nota che spiega l’iniziativa - Le fondamenta di questo approccio beneficiano tutte di un forte radicamento locale e istituzionale. Sono riconosciuti per la loro azione, con un approccio ampio alle questioni oceaniche basato sulla scienza”. 
La nuova coalizione rafforza l'impatto di ciascuna delle fondazioni partner sui loro programmi chiave. Consentirà inoltre di creare nuovi progetti comuni e di portare una voce comune. Questo approccio dovrebbe anche consentire di beneficiare di nuovi finanziamenti per fornire un maggiore sostegno alla protezione dell'Oceano. 

Al lancio della coalizione sono state individuate tre aree iniziali: Il ripristino degli ecosistemi marini, la lotta all'inquinamento da plastica, la trasformazione dei modelli di business con il “label Ocean Approved”. Si prevede che altre fondazioni si uniranno alla coalizione appena creata nei prossimi mesi. 
 
Sulla Fondazione MEDSEA 
La Fondazione MEDSEA, con sede a Cagliari, opera per la tutela degli ecosistemi marini e costieri del Mediterraneo e del suo patrimonio culturale. Dal 2015 è stata coinvolta in diversi progetti per ripristinare le praterie di Posidonia oceanica, proteggere le zone umide costiere e ridurre la plastica monouso, tra cui Maristanis e Plastic Free Med. Crea laboratori per il riciclo dei rifiuti delle attività in mare per trasformarli in soluzioni di design come il Blue Eco Lab. La Fondazione guida la Blue community, composta da imprese impegnate nell'economia circolare per il mare e l'ambiente in Sardegna. La nostra missione è accelerare l'adozione di modelli all'avanguardia basati sulla natura, testati per la prima volta in Sardegna, per adattarsi rapidamente ai cambiamenti climatici e fermare la perdita di biodiversità nel Mar Mediterraneo. 
 
Sulla Fondation de la Mer 
Di fronte all'emergenza climatica e al degrado della vita negli oceani, personalità impegnate del mondo marittimo e della società civile (navigatori, responsabili di associazioni, scienziati, imprenditori, artisti, ecc.) hanno creato nel giugno 2015 la Fondation de la Mer per rispondere a le varie problematiche legate all'oceano. La Fondation de la Mer sostiene centinaia di attori locali per rafforzare e accelerare il loro impatto positivo a favore dell'oceano. Inoltre, attua i propri programmi per proteggere la biodiversità marina, combattere l'inquinamento in mare, sostenere la ricerca, incoraggiare l'innovazione, informare e sensibilizzare tutto il pubblico. 
 
Sulla FondazioneJohn Nurminen 
Fondata nel 1992, la missione della Fondazione John Nurminen è preservare il Mar Baltico e il suo patrimonio per le generazioni future. 
L'obiettivo dei progetti ambientali della Fondazione è migliorare lo stato del Mar Baltico attraverso misure concrete che riducano il carico di nutrienti e i rischi ambientali che il mare deve affrontare. Il nostro lavoro è guidato da risultati e impatti misurabili. 

Image
Alessio Satta (MEDSEA) con Alexandre Iaschine e Philippe Guy di Fondation La Mer

Ultime notizie

©2018 MEDSEA Foundation. All Rights Reserved.