Keyword

Date

Previous Next

Il gruppo Prada ha deciso di sostenere la Fondazione MEDSEA per il progetto di ripristino degli ecosistemi marini con la riforestazione di praterie di Posidonia oceanica nell’Area Marina Protetta di ‘Capo Carbonara’. Il progetto vuole essere, si legge in una nota stampa, un “ringraziamento verso la comunità sarda e il suo ambiente”, passerella della sfilata dell’ultima collezione uomo SS22, primavera-estate del 2022.

Previous Next

37 sono i chili che ogni abitante della Sardegna dovrebbe fare a meno di produrre come rifiuto entro il 2022. Soluzioni per "alleggerirsi" e iniziare a pensare in modo Circolare nel convegno del 3 Maggio di MEDSEA “Circolarità in Sardegna, dai modelli di produzione e gestione al consumo intelligente di cibo e beni di uso quotidiano”. 

Previous Next

Avviato il nuovo programma della fondazione sarda MEDSEA, istituzione no profit che promuove la tutela e lo sviluppo sostenibile degli ecosistemi costieri, e Nieddittas, azienda che gestisce l'intera filiera della mitilicoltura nel Golfo di Oristano con l'obiettivo di ideare e progettare soluzioni di ecodesign attraverso il recupero e riuso di materiali di scarto della mitilicoltura e di rifiuti potenzialmente impattanti per gli ecosistemi marino-costieri, come ad esempio la retina utilizzata per l’allevamento delle cozze, reti pesca e cordami.

Previous Next

Una serie di tavole rotonde per immaginare e costruire insieme l’economia circolare nei settori della pesca e dell’acquacoltura: entrano nel vivo i Bluefasma Living Labs di “BLUEfasma”, il progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale attraverso il Programma Interreg MED 2014-2020, cui la Fondazione MEDSEA prende parte in qualità di external dell’International Marine Center di Torregrande (IMC) che coordina le attività in Sardegna. 

©2018 MEDSEA Foundation. All Rights Reserved.